Riguardo ai Cattolici per Israele

Cattolici per IsraeleIsrael Satellite picture
  • Facciamo parte di un apostolato Cattolico, fedele al Magistero della Chiesa Cattolica, costituito da Cattolici ebrei e gentili di Israele e di altri paesi.
  • In accordo agli insegnamenti della Chiesa, crediamo che il progetto di Dio sia in attesa del “Matrimonio Ultimo” tra Israele e la Chiesa, in cui:
    • I Cristiani Gentili si pentiranno delle proprie azioni passate come Cristiani anti-Semiti e giungeranno ad un maggiore apprezzamento e amore delle proprie radici ebraiche; (CCC 528)
    • Il popolo ebraico giungerà ad una riconciliazione storica con Gesù di Nazareth, Messia di Israele e Figlio di Dio – senza peraltro rinnegare la propria identità, cultura ed eredità ebraica; (CCC 674)
    • entrambi, per opera di Dio, saranno uniti  nell' “Arca della Salvezza,” la Chiesa Cattolica. (CCC 845)
  • A tale scopo desideriamo:
    • coltivare un'amore verso il popolo ebraico e per Israele attraverso la riflessione riguardante le radici ebraiche della fede cristiana e del “mistero di Israele” nel piano di salvezza di Dio. Tutto questo include la lotta all'anti-semitismo (spesso mascherata da anti-sionismo) e gli errori della teologia della sostituzione e della teologia del duplice patto. (CCC 839)
    • coltivare una più profonda comprensione e un più forte amore per Gesù, “luce delle nazioni e gloria di Israele” – Messia di Israele, Salvatore e Figlio di Dio. (CCC 430-455)
    • insegnare le radici bibliche ed ebraiche della fede Cattolica in modo tale da mettere in luce i legami tra Israele e la Chiesa, e da comprendere come la Chiesa estende nel tempo l'opera di Gesù il Messia. L'elezione di Dio per Israele é irrevocabile; tuttavia, allo stesso tempo, la Chiesa Cattolica é “il mondo riconciliato” e il nuovo popolo di Dio “dove l'umanità deve riscoprire la porpria unità e salvezza.” (CCC 845)