Questo articolo presuppone che tu sia già un cattolico, un ebreo messianico, o un credente in Yeshua (Gesù), o in qualsiasi modo tu voglia chiamarti. Vedi l'ultima pagina di questo articolo per i links agli articoli che possono essere più significativi per te se non credi in Gesù..

Perchè essere cattolico?

Forse pensi che l'idea di diventare cattolico sia l'idea più assurda che tu abbia mai sentito.

Forse pensi che la Bibbia da sola è sufficiente per conoscere la volontà di Dio nella tua vita.

Forse pensi che Dio non è interessato nella 'religione' o nelle istituzioni ma che semplicemente desidera avere una relazione personale con te.

Forse pensi che la sola cosa necessaria sia essere salvato e ricevere Gesù nel tuo cuore come Signore e Salvatore.

Forse sei ebreo e pensi che diventare cattolico equivalga a tradire la tua fede e la tua eredità ebraica.

Forse conservi persino una visione anti-cattolica e pensi che il cattolicesimo sia una degenerazione pagana della vera fede biblica.

Tuttavia, forse, senti che "manca qualcosa" alla tua fede.

Forse ti sembra che Dio abbia "qualcosa di più" per te, ma non sei ancora riucito a capire esattamente che cosa.

Basilica San PietroGuardando alla storia, dal primo al ventunesimo secolo, dall'antico mondo Mediterraneo alla moderna America, innumerevoli persone hanno pensato come te - inizialmente leggermente curiose, o indifferenti, o persino sospettose verso la Chiesa cattolica...quando un giorno hanno deciso di studiare attentamente i fondamenti della Chiesa. Ogni volta, una ricerca partita dalla curiosità o persino da un sentimento di animosità verso la Chiesa si è conclusa in una meravigliosa storia d'amore: la storia di un Dio così appassionatamente innamorato dell'uomo da offrirgli il Suo unico Figlio che è morto per noi in modo che noi potessimo avere la vita eterna, e potessimo formare la famiglia umana, la Chiesa cattolica (universale) così da condividere con i suoi Figli la Sua stessa vita divina, e in particolare il sacramento dell'Eucaristia.

In questo articolo, come nelle altre ricorse del sito web, possiamo scoprire in che modo:

  • Dio non ha mai detto che la Bibbia da sola fosse sufficiente per conoscere la Sua volontà, ma piuttosto ha istituito, sia nell'Antico che nel Nuovo Testamento, un'istituzione visibile, gerarchica, e le ha conferito la propria autorità divina per guidarci nel Suo cammino di salvezza.
  • Dio è veramente interessato alla 'religione' oggi, così come lo era nel momento in cui ha stabilito il culto del Tabernacolo e del Tempio nell'antico Israele. Un'autentica, umile e istruita relazione personale con il Padre, per il Figlio e nello Spirito Santo dovrebbe logicamente e eventualmente portarti a cercare una piena comunione con il Suo Corpo, la Chiesa cattolica.
  • Il fatto di "ricevere Gesù come Signore e Salvatore" mediante la fede non è sufficiente per essere salvato; infatti Gesù ci impartisce la sua grazia, la sua potenza, la sua vita principalmente per mezzo della Chiesa, della sua liturgia e dei sacramenti, e attraberso la comunione dei santi.
  • La Chiesa Cattolica è la perfetta e completa realizzazione del giudaismo - tuttavia questo fatto non abolisce la particolare chiamata del popolo di Israele e neppure la speciale vocazione degli ebrei che entrano a far parte della Chiesa. Come Rosalind Moss, che è un ebrea-cattolica ha detto, "non puoi essere più ebreo di quando sei cattolico!"
  • La fede cattolica è la forma più pienamente biblica del cristianesimo, dove invece le altre denominazioni hanno di solito compromesso gli importanti doni che Gesù ci ha fatto.