Gesù e Maria su Gerusalemme, Israele e la Fine dei Tempi?

"Locuzioni al Mondo" (Parte II)

Questa è la seconda parte di alcuni estratti di Locutions to the World (Locuzioni al Mondo), pubblicato da Mons. John Esseff's, che toccano questioni su Gerusalemme, Israele e il Medio Oriente. Prego leggere l'introduzione a queste locuzioni nella Parte I.

Gerusalemme – Il Principale Palcoscenico del Mondo

27 maggio 2011

Gesù

Uccisione del Papa

Gerusalemme e la crocePer anni ho operato con i miei discepoli in Galilea. Ho posto nei loro cuori le ricchezze delle mie parole e le memorie delle mie opere. Tuttavia, il culmine della mia vita avvenne a Gerusalemme. Andai lì nel tempo del Padre celeste. Era la Pasqua, e vi erano grandi speranze nell'aria. I capi ebraici volevano uccidermi. Pilato, il governatore dei Romani, era a Gerusalemme per la festa. Tutto avveniva secondo il disegno del Padre.

Gerusalemme è il principale palcoscenico del mondo, dove due drammi hanno il loro svolgimento. Il primo avvenne 2000 anni fa. Il secondo avverrà in tempi moderni. Gerusalemme è il palcoscenico del mondo dove si scontrano i regni del bene e del male.

Ci saranno tentativi di ottenere la pace per Israele ma questi falliranno. Questi tentativi sono buoni ma i leader del mondo non vedono la profondità del problema o un conflitto più profondo che solo la fede rivela.

Predicai per alcuni giorni a Gerusalemme, così che tutti sapessero che io vi fossi arrivato. Poi il dramma ebbe inizio. La violenza fu la forza usata contro di me e la morte ne fu il risultato. Ma io vinsi. I grandi tesori furono posti nei cuori dei discepoli che predicavano la mia parola al mondo.

Si svolgerà anche un dramma moderno. Proprio nel momento giusto, nel disegno del Padre, il Papa andrà a Gerusalemme. Di nuovo, vi sarà rabbia e odio. Egli andrà come un uomo di pace. I nemici useranno la violenza come hanno sempre usato il terrorismo. Il loro odio contro Israele dilagherà. Le loro armi uccideranno il Papa. Tuttavia egli sarà il vincitore. Alla sua  morte, le armi di violenza saranno viste per quello che sono – armi che hanno abbattuto il mio Vicario, il grande uomo di pace, che è venuto a Gerusalemme nel mio nome. La sua morte porterà il dono della pace per tutto il mondo, specialmente per Gerusalemme.

Commento: Gesù evidenzia di nuovo l'importanza della morte del papa, che avrà luogo in quella città.

Maria

Gerusalemme teneva in serbo per me due drammi. Quando Gesù era un ragazzo, lo trovai nel tempio. Egli disse: “Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?” Mi resi conto che lui non era più il bambino che mi apparteneva. Era un Figlio, che apparteneva al Padre celeste.

Anni dopo, quando andai a Gerusalemme per la Pasqua, sapevo che questo dramma si sarebbe ripetuto, ma ad un livello più alto. Lo avrei perduto ancora una volta, secondo la volontà del Padre celeste.

Si svolgerà un altro dramma. Io verrò con un altro figlio, il mio Papa. Egli entrerà nella città come Gesù, un messaggero della pace di Dio. Ma allora io non sarò più solamente una figlia di Israele. Io sarò la Donna, vestita di sole. Non potei controllare gli eventi della crocifissione o la crudeltà dei soldati Romani, ma questi eventi sarò in grado di controllarli. La morte del Papa avverrà, ma io attenuerò le sofferenze e rimuoverò gli inutili tormenti. La morte arriverà improvvisamente e rapidamente.

Commento: Sebbene i leader del mondo non prestino una speciale attenzione a Gerusalemme, eccetto per la sua importanza politica, Dio e Satana vedono la città come il luogo del loro primo scontro. Questo risulterà nella sconfitta di Satana, ma egli è confidente che può vincere, usando la stessa forza, odio e violenza che ha usato in precedenza.


Gli Sconvolgimenti del Medio Oriente

6 giugno 2011

Gesù

... Gli eventi mondiali sono un segno dello scontro del regno di Dio con il regno delle Tenebre. In tutto questo vi è il libero arbitrio dell'uomo. Ciò determina il tempo degli eventi ed anche gli eventi stessi.

Una persona che ama il regno e cerca sempre il regno, accelera il tempo del compimento. Una persona immersa nel male rallenta il tempo e cerca di porre ostacoli al regno. È da questi ostacoli che provengono gli eventi delle tenebre che stanno accadendo. Un evento importante sono i diffusi sconvolgimenti nei paesi musulmani. Molti non vedono il grande male contenuto in essi. Spiegherò cosa sta accadendo.

Nel mondo musulmano, vi sono persone nella luce. Esse accettano quelle parti del Corano che sono condivise dal credo ebraico-cristiano e vivono questi valori in una cultura musulmana. Altri musulmani sono neutrali, per così dire, non sono figli della luce, ma non si sono dati alla totale oscurità. Poi vi sono musulmani che accettano e seguono gli insegnamenti più oscuri del Corano, che sono totalmente in conflitto con i miei insegnamenti di amore e di pace.

In questi sconvolgimenti mediorientali, l'oscurità radicale del mondo musulmano è tenuta nascosta, ma quando i lieder del tempo saranno rovesciati, essi useranno questa opportunità per diminuire il numero degli altri musulmani, per incrementare i loro convertiti e per assumere il comando in quei paesi.

Queste imposture non porteranno ad una primavera araba ma ad un inverno arabo di desolazione e di distruzione. Non porteranno il regno di Dio, ma accresceranno solo i poteri delle tenebre che si oppongono al regno.

Commento: Questi sconvolgimenti, sebbene facciano rovesciare le dittature, condurranno ad un'oscurità più grande – l'avvento del potere dei musulmani radicali.


La Protezione Intorno a Israele

29 giugno 2011

Gesù

Io parlo a voi riguardo al Medio Oriente e alla crescente oscurità. Le barriere di protezione che circondano Israele si stanno assottigliando. Israele è totalmente consapevole che la sua sicurezza e la sua esistenza sono sempre più a rischio.

Commento: A causa delle rivolte, i cuscinetti di protezione di Israele sono divenuti molto più deboli.


Una Profezia di Futuri Eventi

1 agosto 2011

Gesù

Il Pakistan costituirà una fonte di grandi problemi. Il supporto degli Stati Uniti e i suoi legami con il Pakistan si sono indeboliti a causa dell'uccisione di Bin Laden. Il governo presente, debole com'è, è l'unica barriera interposta tra i ribelli e le armi nucleari. Quando il governo sarà rovesciato, l'America cercherà di assicurarsi le armi, ma la sua potenza militare non sarà abbastanza forte. I ribelli saranno troppo numerosi e troppo ben impiantati – troppo estesi in mezzo la gente.

Anche se la gente non appartiene ai ribelli, essi non sentono nessuna inimicizia verso il gruppo. Questo è il motivo per cui  il governo è così debole nelle sue lotte contro il gruppo terroristico. Non vuole offendere una larga porzione del suo popolo e deve dare qualche risposta politica contro gli Stati Uniti.

Il Canale di Suez non è più protetto da Mubarak e non può più essere visto come sotto l'influenza degli Stati Uniti. Accordi con l'Egitto sull'uso del canale ora non hanno significato.

La Russia continuerà a premere le sue relazioni con i paesi chiave del Medio Oriente. Questi paesi vedono la Russia come una forza che li può aiutare a raggiungere i loro obiettivi.

In tutto questo, l'America non costituisce una forza a favore di Israele o capace di promuovere una vera pace nel Medio Oriente. Il presidente siede sulle linee laterali e permette che delle forze nel Medio Oriente operino in modo incontrollato.

Molti vedono questi problemi come problemi del Medio Oriente, distanti e non importanti per l'Occidente, ma tutto ciò si ripercuoterà sull'America a causa della sua necessità di petrolio.

Tutti questi eventi faranno tendere il potere verso il mondo musulmano e molti musulmani gioiranno nel vedere che staranno avendo la meglio molto più rapidamente di quanto avessero pensato possibile.

La questione più importante è stata ignorata. Fino ad ora il mondo musulmano era rimasto diviso a causa delle varie dittature. Ora, queste sono state rovesciate o lo saranno presto. Vi è una nuova possibilità di un'unità musulmana che si realizzerà per mezzo dei musulmani radicali.

Questa improvvisa possibilità di una qualche unione delle nazioni musulmane sotto un leader religioso condurrà molti a credere che proprio essi potrebbero essere quel leader. Persone importanti cominceranno a muoversi verso l'unità musulmana tra le linee religiose. Questi uomini non avranno esito, ma faranno proseguire il processo degli eventi.

Allora una persona sorgerà che trarrà vantaggio da tutte queste forze e in qualche modo unirà il mondo musulmano per raggiungere i suoi obiettivi.


Le Rivolte Egiziane

12 agosto 2011

Gesù

La Prima Scena del Dramma di Satana (e il punto dopo il quale non vi è più ritorno)

Con le rivolte egiziane (gennaio 2011), gli eventi delle tenebre hanno passato il punto dopo il quale non vi sarà più ritorno. La grande confrontazione tra il diavolo e la Donna è cominciata. La gente non comprende che gli eventi sono passati ad un nuovo stadio. Essi pensano che questo sia solo una nuova fase dei vecchi problemi. In gennaio 2011 è stato raggiunto il punto dopo il quale non vi sarà più ritorno, in quanto Satana ha ormai deciso di dare inizio al suo dramma.

Le rivolte egiziane significano che Israele ha perso alcuni strati di protezione. Israele sa di trovarsi più in pericolo di prima. Così il dramma ha avuto inizio. Satana ha mandato i primi attori di fronte al sipario per cominciare lo spettacolo. Presto il sipario si aprirà e tutto comincierà appieno.

Nessun regista comincia la prima scena a meno che non voglia rappresentare tutte le altre scene seguenti. Nessun regista comincia uno spettacolo a meno che la sceneggiatura non sia stata scritta e ben provata. Nessun regista comincia uno spettacolo a meno che tutti gli attori siano presenti, specialmente quelli più importanti. Sì, essi sono tutti presenti e dopo questa scena di apertura rappresenante gli sconvolgimenti nel Medio Oriente, il sipario si alzerà e Satana introdurrà i suoi attori importanti.

Questi porteranno avanti la sceneggiatura e precederanno l'attore principale. Tutte le azioni importanti aspetteranno il suo arrivo sulla scena. Quando arriverà, ve lo indicherò, persino dandovi dei segni a suo tempo.

Voi identificherete tutti questi attori e noterete come essi stiano leggendo il copione e facendo svolgere la storia. Tutto sarà chiaro attraverso la rivelazione dello Spirito Santo. Uno dopo l'altro essi entreranno in scena ma solo quando l'attore più importante arriverà, il pieno potere delle tenebre sarà visto e si manifesterà.

Commento: La confrontazione tra Dio e Satana è cominiciata. Le rivolte egiziane costituivano la prima scena.


Facoltà di Distruggere Israele

13 agosto 2011

Maria

Gli eventi sono fuori controllo e l'uomo perde la sua facoltà di influenzare la storia, perché Satana è entrato in scena, usando persone che aveva preparato da anni, molti di loro fin dalla loro nascita.

Questi eventi hanno le loro radici nel passato, in una cultura di tenebre. Tuttavia essi sono diversi. Hanno assunto un nuovo potere, una severità e un nuovo livello di distruzione.

Questi poteri oscuri hanno ora soprassato i poteri dell'Occidente che non può più fermarli. Proprio ora, l'Occidente è assorbito con i suoi problemi economici e nel tentativo di trovare delle soluzioni. Anche questo è un piano di Satana. Poiché non c'è ordine nei loro stati, non possono porre attenzione al Medio Oriente e al dramma che sta avendo luogo lì. Questi sono i cambiamenti nel mondo musulmano.

La parte oscura si sta coalizzando, radunandosi, incrementando le sue armi e preparando i suoi leader. Certamente vi sono delle difficoltà interne e qualche volta essi vanno indietro, ma il movimento sta andando avanti. Essi passano ad una più grande forza militare, ad un funzionamento più coordinato, ad una determinazione più dura e, in particolare, ad una fiducia che il loro giorno arriverà presto. Cresce in loro giornalmente una maggiore confidenza nella loro abiltà di distruggere infine Israele.

Tutto ciò viene dal fervore religioso che l'Occidente non comprende, in quanto esso ha perso il suo. Il fervore deve essere combattuto con un altro fervore. Fervore religioso con fervore religioso. Questa è la mia promessa, io ravviverò il fervore religioso. Io aprirò gli occhi di tutti coloro che vogliono vedere. Toccherò i cuori, anche di quelli che non hanno avuto un'educazione religiosa. Quando vedrete i fuochi di questo nuovo fervore religioso saprete che io sto mantenendo la mia promessa. Non disprezzate il giorno dei piccoli inizi. Un piccola fiamma può accendere un potente fuoco.

Commento: Satana usa le persone con un falso fervore religioso, che li spinge a compiere incredibii sacrifici. All'Occidente manca questo fervore. Maria riavviverà nuove fiamme. Esse saranno piccole ma estremamente importanti. Se necessario, esse diventeranno potenti fuochi.


La Consacrazione della Russia e il Papato di Gerusalemme

17 agosto 2011

Gesù

Quando tutto sarà pronto e tutti gli eventi staranno per accadere, io farò sorgere un figlio per essere un papa. Egli sarà ben istruito nelle mie vie e non fallirà. Io lo avrò istruito per degli anni e poi, attraverso il più straordinario degli eventi, lo esalterò dove nessuno avrebbe mai pensato che lui potesse arrivare.

Egli sarà un uomo di fede e camminerà solo nelle mie vie e nella mia luce. Tutto gli sarà chiaro, poiché gli avrò rivelato tutto a tempo dovuto. Non vi sarà né dubbio, né esitazione.

I Due Obiettivbi di un Breve Papato

A causa della confusione che vi sarà nel mondo, egli metterà da parte molti dei suoi uffici usuali e si concentrerà sui compiti che io gli avrò rivelato precedentemente – la consacrazione della Russia al Cuore Immacolato e il trasferimento del papato da Roma a Gerusalemme. Questi sono i due obiettivi più importanti del suo breve papato.

La mia Chiesa sarà di nuovo istituita, come io istituii la Chiesa quando posi Pietro e Paolo a Roma e li condussi al loro martirio. Ciò stabilì la mia Chiesa a Roma, dove è rimasta per tutti questi secoli. Ora è venuto il tempo di mettere nuove radici nel suolo di Israele e nel Medio Oriente. È a Gerusalemme che tutti troveranno la pace. La mia morte e risurrezione non saranno più messe da parte. Tutti vedranno che Gerusalemme è la città santa. Grazie a questa santità la pace verrà nel mondo.

Tutti racconteranno questa storia, i padri ai loro figli. Essi racconteranno la storia di ciò che ho compiuto a Gerusalemme e perché Gerusalemme è il cenro del mondo. Sì, io dico, il centro del mondo. Altre città esisteranno e avranno la loro importanza ma è a Gerusalemme che esse guarderanno per ottenere sapienza. Presidenti e re, uomini e donne con poteri politici, si sottometteranno alla sapienza di Gerusalemme e tutte le nazioni cammineranno di nuovo alla mia luce. Guardate tutti gli eventi in questa luce. Non si compieranno in uno o due passi.

Come posso scuotere il presente ordine? Quanto di ciò che esiste dovrà essere messo da parte? Userò molti per compiere il mio piano, perfino le strategie e i poteri del Maligno lo farà realizzare involontariamente. Passo dopo passo. Tutto accadrà fino a che tutte le nazioni avranno visto ciò che ho fatto per esaltare il monte Sion.

Commento: Gesù è il Signore della storia. Egli vuole far ricordare a tutto il mondo ciò che ha compiuto a Gerusalemme. Per fare ciò deve esaltare Gerusalemme e fare di essa il centro del mondo. Solo quando le genti vedranno Gerusalemme esaltata, ricorderanno gli eventi che vi sono accaduti.


La Morte del Papa

19 agosto 2011

Maria

Sebbene io non riveli il tempo e la data esatta (poiché non è ancora necessario), indicherò i segni dei tempi che tutti potranno leggere. Quando i momenti cruciali si avvicineranno, potrò essere più specifica, perché tutti potranno comprendere. Prima degli eventi culminanti, altri momenti accadranno che porteranno al loro compimento. Non succederà come una sorpresa per chiunque ascolta le mie parole. Per questo io parlo, per prepararvi, così che quando gli eventi accadranno, voi potrete essere tenuti al sicuro. La vostra casa sarà costruita sulla roccia e non cadrà.

Io posso vedere le forze del male che si stanno formando. Tutti coloro che sono sotto il potere di Satana stanno accumulando i loro mali. Ognuno di loro è nella sua propria dimora, così il tempo non è ancora vicino. Nessuno è entrato in scena a richiamarli, ad unirli come una persona. Io ritarderò la sua venuta, metterò ostacoli nel suo cammino e causerò discordia tra coloro che egli vuole riunire. In questo modo, i piu piccoli avranno più tempo per prepararsi.

Un ritardo non un rinvio

Tuttavia, non voglio che vi illudiate. Spingere in avanti l'inizio di questi eventi costituisce solo un ritardo non un rinvio. Lo scontro dovrà avvenire. Questo è l'unico modo per dissipare queste forze del male. Esse si sono appropriate di troppi cuori e il messaggio di pentimento non raggiunge questi cuori. Sono intenti in una guerra santa e nella distruzione di Israele e non torneranno indietro. Essi credono che la loro causa sia santa e che rapidamente domineranno il mondo. Questa forza è andata costruendosi per secoli, consolidando i suoi poteri, soffrendo perdite in alcuni momenti, ma continuando sempre ad avanzare, convinta che la sua causa sia vera e che inevitabilemnte vincerà.

Cosa posso fare con una tale forza del male, che usa la spada per raggiungere i suoi scopi? Mio Figlio disse ai suoi seguaci di mettere via la spada e di sacrificarsi l'un per l'altro con la propria vita. Questo sarà il momento più importante, quando mio figlio, il papa, sacrificherà la sua vita. Poi, lo Spirito di Gesù sarà riversato su un mondo sotto shock, un mondo reso pronto al pianto e al pentimento. Prima di questo, molto dovrà avvenire.

Commento: Maria avrà la vittoria nella nostra era, allo stesso modo in cui vinse 2000 anni fa, sacrificando suo figlio, questa volta il papa. Questo sarà un momento di grande e nuova effusione dello Spirito Santo ed un enorme cambiamento degli eventi della storia dell'umanità.


La Gente nel Campo Politico

1 settembre 2011

Maria

Chi comprende cosa sta avvenendo? Chi puo vedere così profondamente da comprendere le vere cause delle cose? Gli uomini sono solo delle pedine nelle mani di Satana, facendo ciò che lui vuole e messe in posizione secondo i suoi desideri. Questi uomini dicono: “Io mi sono guadagnato questo alto posto. Io sono arrivato in questa posizione di potere”. In realtà, sono stati posti lì dal Maligno per compiere i suoi propositi. A loro è stato dato potere sopra 10, 100 e 1000 e più, perché egli sa quando e perché avrà bisogno di loro. È come un gioco di scacchi nel quale egli complotta creando la sua strategia, aspettando di lanciarsi sul suo obiettivo, la distruzione di Israele e di Gerusaelmme. Io ripeto costantemente questo tema, ma questo è l'obiettivo e niente può essere compreso lontano da ciò.


Pericoli per Israele

14 settembre 2011

Gesù

Vi è un piccolo gruppo, molto unito, che rimane nascosto. Essi raccolgono denaro e risorse e complottano contro Israele. Un giorno essi infliggeranno un danno a Israele come fecero contro l'ambasciata israeliana in Egitto. Quando si avvicineranno, Israele non avrà più il potere di respingerli perché le barriere di protezione saranno state rimosse. È un tempo difficile e pericoloso per Israele. Pochi sanno quanto le forze distruttive siano vicino dallo sfondare le difese di Israele.

Commento:  Ogni giorni le notizie rivelano meno protezione di Israele.


Gerusalemme – Il Centro della Pace del Mondo

26 settembre 2011

Gesù

Al centro del mio cuore vi è Gerusalemme. Questo è sempre stato vero ma ancora di più adesso, perché il mio sangue santifica il suo terreno. Ovunque un martire sia stato ucciso, il sangue santifica quel suolo. Il Padre celeste nota tutti quei luoghi. Roma è santa per il sangue di Pietro e Paolo e di molti altri cristiani.

In alcuni luoghi il sangue dei martiri continua a scorrere. Vi sono pellegriinaggi e devozioni su quei luoghi ed anche miracoli. In altri posti non ha luogo nessuna devozione e il sangue, per meglio dire, non scorre.

Il Sangue Versato a Gerusalemme

Il mio sangue non fu semplicemente versato a Gerusalemme ma avrebbe dovuto continuare a fluire. Tuttavia, guardate la storia, tutto ciò che è accaduto lì. In effetti sono avvenuti alcuni pellegrinaggi, ma in molti modi il mio sangue non fluisce da Gerusalemme come dovrebbe. Oggi Gerusalemme è vista come un luogo politico, controllato da Israele. Questo non ha importanza. Il mio sangue consacra il suo suolo e io voglio che il mio sangue fluisca in tutto il mondo – agli ebrei, ai cristiani e agli arabi. Essi devono riunirsi a Gerusalemme e vi sarà pace nel fluire del mio sangue. Gerusalemme è al centro del mio cuore perché io lì riunirò le nazioni per la pace del mondo.

Commento:  Pochi vedono Gerusalemme come la vede Gesù.


Nostra Signora del Rosario e la Minaccia Musulmana

7 ottobre 2011

Maria

Oggi molti mi chiameranno e mi ricorderanno nelle mie gioie, nelle mie pene e nella mia gloria. Tuttavia, molti non conoscono il potere della devozione al rosario che può salvare il mondo.

Quando sono andata dai bambini di Fatima, io portavo il rosario. Io insegnai loro a dirlo con fervore e dissi a Francisco, in particolare, che lui avrebbe dovuto dirlo correttamente. Egli rispose con grande fervore e recitò il rosario giornalmente con grande devozione.

Il mio servo San Luigi de Montfort, scrisse “Il Segreto del Rosario”, che tutti dovrebbero leggere. È un piccolo libro ma pieno di devozione. Egli scrive che non sa perché, ma il rosario è la preghiera più potente di tutte.

Lasciate che vi riporti indietro alla famosa Battaglia di Lepanto (1571) quando l'Europa sarebbe potuta essere sopraffatta dai musulmani. Molti, nell'Europa secolare, dimenticano questa storia. Essi non comprendono come solo coloro che ebbero fede salvarono la civilizzazione occidentale dall'essere totalmente sterminata dagli attacchi musulmani. Solamente il papato continuò a radunare le forze del bene. Molti altri, presi nei loro usuali interessi egoistici, non cooperarono e non prestarono attenzione alla minaccia. Solo il papa e coloro che egli potè muovere furono interessati a questa vitale battaglia.

Sebbene in numero inferiore e in realtà non all'altezza della flotta musulmana, le forze papali vinsero e l'Occidente fu salvo. Questa battaglia navale fu rinforzata da molti di coloro che recitarono il rosario, e così questa festa fu stabilita (da Papa Pio V) come un promemoria della potenza del rosario.

O lettori, imparate la vera storia che vi è stata portata via. La minaccia musulmana è di nuovo alle porte. Questa volta vengono usati nuovi metodi, molto efficaci e potenti. Voi, dall'altra parte, siete addormentati. Non comprendete quanto rapidamente arriverà il giorno in cui l'America verrà attaccata, un'America che è così impreparata a rispondere, un'America che è disposta a compromettere la verità. I musulmani non hanno desiderio di scendere ad un compromesso. Essi vedono solo la conquista. Volete che i vostri figli e nipoti vivano sotto il dominio musulmano? Allora svegliatevi. Prendete il rosario nelle vostre mani e cominiciate a pregarlo, oggi e ogni giorno.

Commento: Molte circostanze straordinarie accaddero intorno alla Battaglia di Lepanto. Leggete la storia e recitate il rosario.


L'Alleanza di Sangue di Gerusalemme

17 ottobre 2011

Gesù

A Gerusalemme avvenne l'alleanza del mio sangue seguita dalla mia morte. Oggi questa alleanza è celebrata in tutto il mondo (la Messa). Guardate la storia di Gerusalemme, i molti anni in cui quell'alleanza di sangue non veniva mai celebrata lì. Guardate oggi. L'alleanza del mio sangue è celebrata ma le genti sono poche e spesso è solo per i pellegrini. Conosci il mio cuore. Io voglio una Gerusalemme dove la Messa è l'atto centrale, dove a migliaia si riuniscono e la vita di Gerusalemme si incentra sull'alleanza del mio Sangue. Io gioisco quando delle labbra ricevono il mio Sangue ma gioisco di più quando delle labbra ebraiche partecipano al mio Sangue. Vi sarà pace nel mondo quando l'alleanza del mio Sangue sarà il centro della vita di Gerusalemme.

Guardate ciò che sta succedendo. Gerusalemme è in pericolo, è l'obiettivo dei terroristi islamici. Se viene distrutta o se cade in mano musulmana, allora l'Alleanza del mio Sangue non sarà celebrata affatto a Gerusalemme.

Allora l'opportunità si perderebbe per i secoli a venire e la luce che io intendo, la luce della pace del mondo, sarebbe gettata via e vi sarebbe l'oscurità.

La protezione intorno a Israele è stata strappata via. Le protezioni naturali sono state rimosse. Un tempo verrà in cui Israele non avrà la possibilità di difendere se stesso. In quel momento io salverò Israele e poi l'Alleanza del mio Sangue diventerà l'atto centrale. La Chiesa sarà arricchita da Israele e tutti vedranno che la Chiesa Cattolica è la vera Chiesa, quando Israele e la Chiesa Cattolica saranno una cosa sola.

Satana vede l'importanza di Gerusalemme. I suoi occhi sono su Gerusalemme per distruggerla. Il mio cuore è su Gerusalemme per proteggerla.

Commento: L'insegnamento è molto comprensibile. L'Eucaristia cominciò a Gerusalemme e Nostra Signora vuole che la sua celebrazione prosperi lì.